Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

"Legno Anima di Fiemme"

Magnifica Comunità di Fiemme: uso delle risorse boschive ed altri eventi

Anche quest'anno il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme per accontentare i vicini ed i numerosi turisti presenti in valle ha pensato di organizzare un'evento di grande interesse e spessore culturale. La mostra, in preparazione per l'estate, affronta il tema molto conosciuto, ma poco approfondito dell’uso della risorsa boschiva, con particolare attenzione alla filiera del legno. Tale materia, per secoli fonte di sussistenza economica per la valle ha condizionato la storia di questo territorio segnando l’identità, e lo spirito, della sua gente. L’Archivio della Magnifica Comunità di Fiemme custodisce al suo interno un’eccezionale quantità di documenti che testimoniano grandi e piccoli episodi legati al commercio e allo sfruttamento del legname. Queste fonti, perlopiù ignote, ci tramandano una storia fatta di molti protagonisti accomunati dall'interesse per lo sfruttamento delle foreste. Boschieri organizzati in compagnie, conduttori di legnami e mercanti sono solo alcuni degli attori animati da un sano spirito di competizione per l’approvvigionamento del legname.

L’interesse per il bosco e per il legno, come avremo modo di vedere, travalica i secoli ed è ancora oggi, per la valle di Fiemme e per sua la Magnifica Comunità, un elemento molto importante sia in termini economici che socio-culturali. L’esposizione intitolata “Legno: anima di Fiemme”  verrà ospitata all'interno del Palazzo storico della Magnifica Comunità e sarà visitabile, singolarmente o in gruppo, dal 15 luglio 2017 al 02 aprile 2018.

Questi, in sintesi, i temi principali della mostra:

La prima parte dell'esposizione, dal titolo “L’essenza del legno”, avrà un taglio prettamente botanico ed illustrerà al visitatore la composizione tassonomica delle foreste della valle, con particolare riferimento alle singole specie arboree e alle virtù sonore dell’abete rosso di risonanza. La seconda sezione intitolata, “Legno a misura d’uomo”, oltre ad essere quella più ricca di contenuti e documenti storici, sarà incentrata sulla storia dello sfruttamento boschivo e sulla tutela delle foreste da parte dell’antica Comunità di Fiemme. Le prime fonti dello sfruttamento boschivo, come testimoniano i ritrovamenti archeologici avvenuti in loco, sono databili alla prima età del ferro e consistono in una serie di asce provenienti dal Doss Zelor e dal sito di Sottopedonda nei pressi di Tesero. I documenti più antichi, presenti in mostra, testimonieranno alcune curiosità quali la gelosa conservazione del diritto al legnatico, da parte dei vicini, in contrapposizione alle forti ambizioni commerciali dei mercanti stranieri. Sarà proprio il commercio, quindi l’interesse economico, a condizionare, per secoli, la storia della valle. Le fonti scritte, che accompagneranno i numerosi pannelli verranno arricchite da una serie di oggetti etnografici, foto storiche e mappe che illustreranno le famose “vie del legno”. Gli ultimi capitoli della  sezione riguarderanno l’Ottocento ed il Novecento e saranno incentrati sul tema dell’esportazione delle maestranze fiemmesi  a Rodi

La terza parte intitolata “L’anima del legno” riguarderà, come annunciato dall'intestazione, la sfera più intima dello sfruttamento della materia: quella dell’amore e della famiglia. A questo scopo sono state individuate tre categorie di oggetti che risultano altamente simbolici ed evocativi: i porta cote, simbolo del passaggio del fanciullo all’età adulta ed i “doni d’amore” che simboleggiano la promessa di  unione tra uomo e donna suggellata dalla nascita di nuove vite.  La quarta ed ultima sezione intitolata “Forme del legno” raccoglierà alcune sculture ed oggetti di design che saranno esibiti nelle sale espositive come collegamento e rimando artistico alla materia oggetto della mostra.

Ecco, in sintesi, gli appuntamenti  correlati all'esposizione:

EVENTI COLLATERALI ALLA MOSTRA

Presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme…

Visita guidata alla mostra “Legno anima di Fiemme”

Lunedì dal 17 luglio al 4 settembre 2017, ore 17.30

I porta cote nei prati altri: storie di uomini e di lavoro in equilibrio sui pendii della r-esistenza

Venerdì 21 luglio e venerdì 4 agosto, ore 17.00
Visita alla mostra Legno anima di Fiemme, a cura di Stefano Dell’Antonio
Ingresso 5,00 euro prenotazione obbligatoria 0462.340812/palazzo@mcfiemme.eu

Il commercio del legname in val di Fiemme e la fraterna dei Someda

Conferenza storica a cura della dott.ssa Katia Occhi
27 luglio 2017, ore 21.00
Ingresso libero

Visite sul territorio…

Visita guidata a BioEnergia Fiemme

Ritrovo c/o la sede di via Pilocco, 4 nei pressi del Campo sportivo - 38033 Cavalese (TN).
Venerdì 21 luglio, 4, 18, agosto e venerdì 1 e 15 settembre alle ore 17.30
Visita gratuita per i detentori di GuestTrentino Card.
Prenotazione obbligatoria a BioEnergia: tel 0462 235173 mail info@bioenergiafiemme.it

Visita guidata alla segheria della Magnifica Comunità di Fiemme (Ziano)

Ritrovo nel parcheggio della segheria
Sabato 5 agosto, ore 14.30
Visita allo stabilimento nel quale vengono lavorati i tronchi tagliati nei boschi di Fiemme.
Info e prenotazioni 0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

Alla scoperta della val Cadino
(in collaborazione con PAT Foreste Demaniali – Stefano Dell’Antonio)

Ogni venerdì dal 30/6 all’1/9, dalle 8.30 alle 13.00
Ritrovo a Cavalese in fondovalle presso il parcheggio degli impianto “Alpe Cermis”.
Piacevole passeggiata naturalistica nei boschi della val Cadino per osservare le specie faunistiche e arboree che popolano le foreste di Fiemme.
Visita riservata ai possessori della Guest-card Trentin
Info e prenotazione obbligatoria a Sentieri in Compagnia – Tel. 331.9241567

ArcheoLab al Doss Zelor, Castello di Fiemme
(in collaborazione con Sentieri in compagnia e l’associazione La Bifora)

Ritrovo c/o Campo sportivo di Castello di Fiemme
Ogni lunedì dal 3/7 al 4/9, alle ore 10.00
Visita al sito archeologico del Doss Zelor con simpatico laboratorio per riscoprire come vivevano gli antichi abitanti della val di Fiemme.
Nel pomeriggio, alle 15.00, possibilità di completare l’esperienza visitando la mostra “Legno anima di Fiemme” presso il Palazzo della Magnifica Comunità, a Cavalese (TN).
Gratuito per i possessori della Guest-card Trentino. (bambini da  5 anni)
Prenotazione obbligatoria a Sentieri in Compagnia – Tel. 331.9241567

Ciacole al Tabià del Nonno Gustavo
Visita guidata al Museo etnografico del Nonno Gustavo – Bellamonte
(in collaborazione con la Compagnia La Pastiére)

Ogni giovedì dal 6/7 al 7/9, alle ore 14.30 (ritrovo presso Hotel Stella Alpina, Bellamonte)
Racconto spettacolare seguito da una piacevole visita guidata alla collezione di Rinaldo Varesco: per conoscere e rivivere il mondo dei nostri nonni. In collaborazione con la Magnifica Comunità di Fiemme.
Visita riservata ai possessori della Guest-card Trentino
Prenotazione obbligatoria a Sentieri in Compagnia – Tel. 331.9241567

GLI ALTRI APPUNTAMENTI DELL’ESTATE

Due Musei da scoprire...in una settimana

Centro Arte Contemporanea di Cavalese e
Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme

dal 25 al 28 luglio
dall’8 all’11 agosto
dal 22 al 25 agosto
dal 5 all’8 settembre
orario 9.00 – 12.00

Attività e laboratori per bambini.
Info e prenotazioni 0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

 Storia e Arte in famiglia
(in collaborazione con il Centro Arte Contemporanea)

Ogni lunedì dal 3/7 al 4/9 luglio 2017, ore 16.30
Un’occasione per vivere il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme e il Centro Arte Contemporanea di Cavalese in modo giocoso, adatto a grandi e piccoli.
Info e prenotazioni 0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

Circolo d'Arte e Gusto
(in collaborazione con il Centro Arte Contemporanea e l’APT di Cavalese)

Ogni venerdì dal 2/7 al 10/9, alle ore 17.00
Info e prenotazioni 0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

 Visita guidata al Museo casa Natale don Antonio Longo - Varena

Ogni mercoledì dal 5/7 al 6/9, alle ore 16.00
Visita guidata alla casa-museo del pittore originario di Varena (TN), recentemente restaurata e aperta al pubblico. Un'esperienza unica per conoscere la storia e le opere di questo personaggio straordinario della storia artistica  di Fiemme.
 Visita riservata ai possessori della Guest-card Trentino
Prenotazione obbligatoria a Sentieri in Compagnia – Tel. 331.9241567
Info e prenotazioni 0462.340812 / palazzo@mcfiemme.eu

 

La foto è di proprietà dei fotoamatori di Predazzo e  raffigura dei “tassoni” di legna nei pressi di una segheria.